Meta e Data: Punta Larescia  18 Dicembre 2011
Quota partenza(m): 1221 Quota Arrivo(m): 2195 Dislivello(m): 1100 Difficoltà: E
Partenza da: Autostrada A8/E62 Milano/Como-Chiasso, A9/E35 verso Como,ingresso in Svizzera a Chiasso,autostrada verso Gottardo, uscire a Biasca.Da Biasca percorrere la strada cantonale della Valle di Blenio per il Passo del Lucomagno,superare Olivone,superare il tornante con biforcazione per Piancabella, preseguire oltre la fermata di Pianezza. Giunti a Campra,proseguire fino al tornate che curva a destra e subito a destra vi è una stradetta dove si parcheggia su un lato (strada a senso unico)
Breve descrizione:  Oggi siamo un bel gruppo gabri,ivanbutti,beppe,Francesco,ewuska e Claudio,Francesco Senior ,Raffaele e ovviamente Suni. Il Passo di Lucomagno è chiuso per pericolo valanghe e quindi decidiamo per una bella ciaspolata alla Punta Larescia. Partiamo alle 8:30 da Camperio (1221 m) con meteo buona ma cielo un po nuvolo e temperatura bella frizzante. Poco gente in giro e salita con ottimi panorami e incantevoli passaggi tra bei boschi innevati fino alla Capanna Gorda(1800m) che raggiungiamo senza problemi alle 10:30 circa. Dopo una breve sosta con ottimo spuntino offerto da Eva ripartiamo per la Punta Larescia. Ora la neve è tutta immacolata e nemmeno una fleblile traccia ci accompagna fino alla vetta. E' tutta neve da battere! Per fortuna siamo un bel gruppetto e si sa la forza del gruppo aiuta molto!. Con un po di fatica ma con cambi regolari guidati da chi è già salito alla Punta e dal Gps battiamo alacremente la pista tra panorami bellissimi mentre il sole sempre più ci fa compagnia e evitando la parte finale del sentiero segnato che passa in una zona crepacciata e poco sicura con neve non molto assestata, vediamo comparire la croce di vetta e il Nido d'Aquila. Anche Suni oggi ha da soffrire, tra freddo e neve da tutte le parti!! Ma Suni non molla e raggiunge anche lei la vetta! Per me grande soddisfazione per aver raggiunto per la prima volta la Punta Larescia, panorama mozzafiato con meteo ormai più che soddisfacente! Entriamo nel piccolo ma comodo baitello che oggi è perfetto! Ci permette di fare una super piacevole sosta pranzo come al solito ben fornita e con un panorama incantevole! Salutiamo la Punta Larescia e la "montagna" che anche oggi ci ha regalato una giornata indimenticabile e su neve goduriosa e panorami al "top" scendiamo senza problemi fino a Camperio!

Percorso:
Camperio - Piana 1221 m -Pozarach 1550 m -Piano Cassinella 1731 m-Capanna Gorda 1800 m -Punta di Larescia / Cima di Gorda 2195 m -Bivacco Nido d'Aquila 2195 m