Meta e Data: Baita del Lago 29 Settembre 2012
Quota partenza(m): 743 Quota Arrivo(m): 1713 Dislivello(m): 1039 Difficoltà: E
Partenza da: Rusico. S.S.36 per Lecco - uscita Piona - dirigersi verso Colico - superato il torrente Perlino,prima di entrare nel paese,alla 2 da via (segnaletica) voltare a destra e seguire per Villatico - proseguire diritto sulla via Al Fossato - s'incrocia la via Campione - proseguire diritto per via Fra la Vacca - voltare a sinistra per via Fontanedo - sempre diritto fino ad incrociare la via Chiaro che proviene da sinistra (ponte) per Robustello. Proseguendo diritto,si sale a Fontanedo e ai monti di Rusico (possibilità di parcheggio a quota 730 circa)
Breve descrizione: Questo sabato le previsioni meteo sono pessime e quindi si va alla Baita del Lago, una bella baita scoperta dal Bradipo e posta alle pendici del Legnone. Ovviamente programmiamo anche una bella mangiata in allegria con Max che fa da regista e si preoccupa di fare la spesa e pure di fare il cuoco!. Partiamo scintillanti da Bione! Infatti il Bradipo con la sua Lince dlle Alpi fa letteralmente scintille sulla strada perdendo la marmitta!!! Bella partenza ma recuperiamo! Alberto riesce a togliere la marmitta e trasforma la lince in un giaguaro!!! Saliamo uscendo a Colico verso Rusico su strada stretta che passa in mezzo a boschi. Spartiti i viveri nei vari zaini si parte con tempo incerto e leggera pioggerellina. Saliamo su bel sentiero segnato nel bosco e la pioggia aumenta sempre più. Apriamo gli ombrelli, poco da montanari ma oggi assai utili, e siamo al Rifugio Scoggione. Ancora un po di salita sotto l'acqua battente e arriviamo alla Baita del Lago. E' una baita gioiellino, posta in ottima posizione panoramica, anche se oggi di panorama nemmeno l'ombra! Ma oggi è giornata uggiosa fuori ma molto allegra dentro! Dentro la bella Baita del Lago grande giornatona con gli amici allietata da grande armonia e allegria. Tutti insieme a preparare i prelibati piatti che l'abile Max cucina per noi! Cosi dopo aver fatti secchi 3 salami ci gustiamo ottimi pizzoccheri e una favolosa tagliata con rucola e grana. Il vino è eccellente ! Dolci, caffè e grappa sono il giusto finale di una giornata azzeccata in cui la buona cucina si è ben abbinata all'ottima compagnia! Poi giù ancora sotto una pioggia ora meno intensa! Un grazie a Suni anche oggi perfetta compagna di escursione. Un grazie a tutti gli amici per la bellissima giornata passata insieme!

Percorso:Km 9,2 Monti Rusico m.743 - sentiero B1 - quota bivio 931 circa - Alpe Prato m.956 - Pian di Formica m.1216/Scoggione Basso - Bancol m.1507 (incrocio con il sentiero ripido n° 3 del Bergamin) - Alpe e Rifugio Scoggione m.1575/1600 (chiuso ma possibilità ritiro chiavi) - seguire le indicazione "direttissima del Legnone EEA" - Ponte del Saggio - Baita del Lago m.1698 al lago Scoggione