Meta e Data: Pizzo Troggi  22 Gennaio 2013
Quota partenza(m): 1531 Quota Arrivo(m): 2300 Dislivello(m): 866 Difficoltà: E
Partenza da: Percorrere autostrada A26 sino a Gravellona Toce, seguire la statale del Sempione sino all’uscita per Crodo, poi le indicazioni per Baceno/Val Formazza e  raggiunto Baceno prendere a sinistra la strada che sale a Devero e percorrela fino alla fine. Parcheggio giornaliero a pagamento (5 Euro). Parcheggiare prima dell'ultima galleria.
Breve descrizione: Con Beppe e Suni oggi andiamo a fare una cispolata al Devero che non delude mai! La meta è il Pizzo Troggi su cui non siamo mai saliti e quindi partiamo da Cologno prima dell'ultima galleria che porta all'Alpe Devero alle 8:30. La neve caduta nei giorni scorsi ha coperto tutte le traccie per cui oggi bisognerà battere un bel po di neve!. Saliamo costeggiando il torrente verso le baite dell'Alpe Cologno e poi poco dopo giriamo a destra e saliamo su un ripido canale in il venticello non manca. Suni è in ottima forma e sale in mezzo alla neve che in parte le copre il muso. Ne io ne Beppe conosciamo la via di salita e quindi ci affidiamo alla nostra intuizione e alla traccia caricata sul Galaxy che oggi si è rivelato davvero uno strumento utilissimo!. Salito il canale spuntiamo all'Alpe Fontane dove facciamo una breve sosta allietati dalla splendida vista che questo alpeggio offre su Diei e Cistella,Cervanodone e tante altre vette del Devero. La meteo è in deciso miglioramento e l'azzurro e il sole non mancano! Dall'Alpe Fontana saliamo sul canale di sinistra e circa a metà giriamo e saliamo ancora a sinistra e poi subito a destra su un altro canale. Usciti da questo la meta è in vista! Una bella cresta con insidiose cornici da cui stare alla larga porta alla vetta del Pizzo Troggi con una parte finale bella ripida. Il vento in certi punti soffia impetuoso, in altri scompare. In breve siamo in vetta! Ho pure perso il guinzaglio e deve richiamare Suni all'ordine perchè non si avvicini troppo alla cornice in vetta. Dall'altra parte un baratro impressionante verso il Lago d'Agaro induce alla prudenza! Dopo aver ammirato il panorama e fatto le foto di rito scendiamo dalla vetta e pieghiamo a dx su neve fantastica e molto ciaspolabile e ci dirigiamo verso i Laghi di Sangiatto e l'Alpe Sangiatto immersi in uno scenario di primo ordine! Ormai il sole domina la scena e ci regala fantastici panorami su tutto il Devero! Giù su bella neve fine all'Alpe Sangiatto dove facciamo la meritata sosta pranzo e quattro chiacchere con alcuni escursionisti saliti dall'Alpe Devero. Con calma poi scendiamo verso Corte d'Ardui e poco prima giriamo a dx e ci dirigiamo a Crampiolo. Attraversato Crampiolo costeggiamo la zona del Lago delle Streghe e poi giù verso l'Alpe Devero e poi per strada fino al parcheggio di Cologno dove chiudiamo l'anello. Grande giornatona, bella neve fresca, bellisima ciaspolata, grande Devero che anche oggi ci ha regalato una giornata indimenticabile!
Un grazie di cuore a Beppe per la bella giornata trascorsa insieme, un grazie a Suni anche oggi compagna perfetta di escursione!