Meta e Data: Tre Pizzi 7 Novembre 2013
Quota partenza(m): 1576 Quota Arrivo(m): 2167 Dislivello(m): 650 Difficoltà: E
Partenza da: Percorrere autostrada A4 - Uscita Dalmine. Seguire indicazioni Val Brembana Roncobello, Capovalle, Baite di Mezzeno (Strada a pedaggio dopo Capovalle, macchinetta per il ticket sulla strada: € 2,00)
Breve descrizione: Alla fine viste le ottime previsioni meteo e l'ottima compagnia decido all'ultimo di prendere un giorno di ferie e andare con Suni, Danyelyna e grademago a fare una bella escursione in Val Brembana. Scelta più che azzeccata... che mi regala una giornatona di sole e cieli tersi, la salita in vetta al più alto dei Tre Pizzi, e tanta ottima e divertente compagnia! Arriviamo alle Baite di Mezzeno da Capovalle, dopo aver pagato il pedaggio e attraversato il magnifico bosco di abeti. Il più maestoso, visibile sulla strada, è un abete bianco alto 46 metri e con un diametro di 120 centimetri. Saliamo verso i pascoli di Monte Campo, dove c’è subito un Roccolo. Attraversiamo il pianoro di Monte Campo ed iniziamo a salire verso i Tre Pizzi, che pian piano cominciano a svelarsi davanti a noi. Ad un bivio puntiamo sulla destra verso la Pietra Quadra per far visita all’omonimo laghetto, posto appena oltre la Baita dei Tre Pizzi. Saliamo sul Pizzo Settentrionale,il più alto e poi andiamo verso il Bivacco Tre Pizzi per la sosta pranzo. Poi dopo la prolungata sosta scendiamo nel vallone ad Ovest dei Tre Pizzi in direzione del Sentiero dei Roccoli, poi, raggiunto questo, torniamo con percorso a mezzacosta al Monte Campo, quindi, ripercorrendo il sentiero dell’andata raggiungiamo le Baite di Mezzeno. Torno a casa soddisfatto della bella giornata in questa bella zona della Val Brembana che non conoscevo e che offre interessanti spunti per escursioni future ! Grazie agli amici per la simpatica e divertente giornata trascorsa insieme; grazie a Suni anche oggi nonostante tutto perfetta compagna di escursione!