Meta e Data: Monte Bo Valsesiano e Testone dei Tre Alpi 22 Febbraio 2014
Quota partenza(m): 917 Quota Arrivo(m): 2081 Dislivello(m): 1350 Difficoltà: E
Partenza da: Rassa. Autostrada A26-uscita a Romagnano Sesia–Ghemme-proseguire seguendo la statale SS299 per Alagna. Dopo Piode prima di arrivare a Campertogno svoltare a sinistra e arrivare a Rassa 917 m
Breve descrizione: Questo weekend la meteo prevede bello,ancora di più a ovest. Rovistando tra le idee confuse il Monte Bo nella Valle dei Tremendi sopra Rassa mi sembra la meta giusta!! Una valle laterale sicuramente poco battuta, neve assicurata anche a quota non troppo elevate e un bel giro ad anello possibile che non guasta mai. Partiamo da Rassa di buon ora. Siamo in 7 e Suni, oggi Max l'Elefante Massimo non è della partita e allora lo sostituiamo con Max64 eh eh!! Saliamo nel bosco un po intricato e per ora all'ombra passando l'Alpe Sulle Piane e poi alla fine sbuchiamo all'Alpe Selvaccia sommersa da tanta bella neve. Puntiamo alla cresta dove il sole ci bacia! Grande giornatona che possiamo apprezzare in questo bel percorso da qui in poi tutto in cresta con vista sempre più ampia e bella sulle vette che circondano il Monte Bo. Suni è in perfetta forma e sale spedita e senza problemi su questa bella neve. Siamo in vetta al Monte Bo di Valsesia(2071m) dove sostiamo per il pranzo! Oggi Paolo ci stupisce con salmone in vetta che ovviamente Suni non disdegna! Il vinello non manca e le torte sono molto buone , quella di Martyne diciamo che attira la mia particolare attenzione! Decidiamo poi di scendere dalla cresta ovest verso l'Alpe Sorbella. Ci abbassiamo un po e poi facciamo un traverso da fare con attenzione che ci porta sulla direzione giusta e visto che sopra di noi abbiamo il Testone Tre Alpi su proposta di Max perchè non salirlo? Con Beppe,Max,Ivan e Suni mai stanca saliamo quindi sulla cresta che poi un po si restringe e in breve siamo in vetta! Siamo soddisfatti e contenti per essere saliti anche su questa bella vetta! Dopo un breve e meritata sosta in vetta scendiamo su ottima neve e immersi in un bel paesaggio immacolato andiamo verso l'Alpe Sorbella e poi giù nel bosco fino ad attraversare il Rio Sorba e senza problemi, in alcuni tratti ancora baciati dal sole, concludiamo contenti e soddisfatti l'anello dei "Tremendi" ritornando a Rassa. Un grazie di cuore agli amici con cui ho condiviso questa splendida giornata in montagna! Un grazie a Suni come sempre perfetta compagna di escursione!