Meta e Data: Piz Valdraus  28 Agosto 2014
Quota partenza(m): 1550 Quota Arrivo(m): 3096 Dislivello(m): 1650 Difficoltà: EE
Partenza da: Vacarescio all'Alpe di Fontana S.Martino. Autostrada Como-Chiasso,poi direzione Gottardo e uscire a Biasca. Prendere la strada della Valle di Blenio fino ad Olivone, qui svoltare a destra per Campo Blenio/Luzzone. A Ghirone proseguire diritti e a Magana notare il cartello che preannuncia il divieto di transito a 2,5 km. Dopo 2,5 km lasciare l'auto nell'apposito spiazzo davanti al cartello di divieto (Vacarescio all'Alpe di Fontana S.Martino)
  Oggi è arrivato il giorno di visitare per la prima volta la Val Camadra e la Greina. Partenza al posteggio dove si trova il divieto di transito e via a risalire la bella valle ricca di acqua e marmotte. Suni indomabile infatti dopo un pò di corse finisce al guinzaglio. Entriamo nel canyon della Greina senza passare dalla Capanna Scaletta, poi risaliamo verso la Fuorcla Sura de Lavaz e poco prima di arrivarci deviamo verso NE in direzione della nostra meta, che è il Piz Valdraus. Ci incasiniamo un attimo per evitare un nevaio, ma niente di particolare; proseguiamo nelle ganne di Valdraus, dove scorgiamo anche un bel branco di stambecchi. Il paesaggio è dominato dal bellissimo Gaglianera, la nostra meta appare solo quando siamo ormai nella vallettina dove scendono i primi rigagnoli del Rein da Sumvitg; arriviamo 150 m. sotto la cima ed ora dobbiamo risalire in modo molto faticoso tra sfasciumi che non tengono; più in alto la situazione migliora un pò e così, dopo circa 4,5 ore siamo in vetta con grande soddisfazione, anche perchè nella nostra zona il meteo è perfetto, mentre il Terri, l'Adula ed il Medel hanno il cappello.Pure la temperatura è ottima, e così facciamo una sosta bella prolungata e rilassante in vetta con panorama fantastico. Poi via per la discesa; il tratto sfasciumoso passa bene, e rispetto all'andata stiamo parecchio più ad est, per cui sbuchiamo nella Greina all'altezza dei 2 grossi omoni posti poco sotto il sentiero principale che la attraversa; breve sosta alla Capanna Scaletta e poi via per il rientro, con solo qualche sporadica nuvola che oscura il sole. Escursione come sempre al top sul bellissimo Piz Valdraus in una giornata che in questa valle e su questo bel pizzo ci ha regalato un meteo ottimale ! Suni sempre in ottima forma ha fatto più Km in cerca di marmotte e poi è finita al guinzaglio! Un grazie agli amici per la bellissima giornata passata insieme; un grazie a Suni sempre compagna perfetta di escursione!