Meta e Data: Tamierhorn e Lago Nero   13 Settembre 2014
Quota partenza(m): 1681 Quota Arrivo(m): 3067 Dislivello(m): 1500 Difficoltà: EE
Partenza da: Riale. Percorrere autostrada A26 sino a Gravellona Toce, seguire la statale del Sempione sino all’uscita per Crodo. Seguire le indicazioni per Baceno/Val Formazza e raggiunto Baceno prendere a destra strada per Formazza. Raggiunge le cascate del Toce prima di Riale parcheggiare negli ampi spazi. Parcheggio gratuito.
Breve descrizione: Questo sabato in base alle previsioni più buone ad ovest andiamo nella bella Val Formazza al Tamierhorn. Una giornata bellissima, all'inizio un po frescolina, ma con cielo terso che regala bellissimi panorami. Partiamo spediti dal parcheggio vicino alle cascate del Toce e impocchiamo il ripido sentiero che porta all'Alpe Ghighel. Poi giriamo a dx e andiamo verso il Corno Talli seguendo il sentiero per il Lago Nero che inizialmente si perde un po. Saliamo cosi al bellissimo Lago Nero che vale già l'escursione! Lo costeggiamo sulla sx e poi saliamo su sentiero segnato verso il Passo Tamier  con  panorami e ambiente incantevoli. Prima di arrivare al passo abbandoniamo il sentiero segnato e su pietraia ci dirigiamo verso il Tamierhorn seguendo la traccia gps. Attraversiamo pietraie con massi grandi e spesso insabili , poi ampi nevai per giungere in cresta sotto la rampa finale costituita da una ripida pietraia.  Aiuto Suni in questo lungo tratto fuori sentiero  reso più insidioso da un leggero strato di nevina ghiacciata che ricopre le pietre. Inizialmente sbagliamo cima e andiamo troppo verso l'anticima per cui dobbiamo fare un insidioso traverso per cercare di portarci verso la cima del Tamierhorn.  Suni è abbastanza provata e un pochino "stressata" tra le grosse pietre e quindi a circa 20 metri dalla vetta a quota 3067 m mi fermo. La sicurezza e la tranquillità di chi si ama viene prima di tutto! Dopo una decina di minuti  Suni si tranquillizza e si decide finalmente a mangiare la sua pappa. La vista dal Tamierhorn è spettacolare, veramente spaziale da quassù!  Dopo aver pranzato con calma iniziamo la lunga discesa che ci riporterà contenti e soddisfatti a Riale. Escursione abbastanza impegnativa ma alla fine un bilancio molto positivo,una grande giornata in montagna! Un grazie agli amici per la bella gita e un grazie speciale a Suni anche oggi perfetta compagna di escursione.