Meta e Data: Alpe Deccia  11 Dicembre 2010
Quota partenza(m): 900 Quota Arrivo(m): 1694 Dislivello(m): 794 Difficoltà: E
Partenza da: Viceno. Percorrere l'autostrada A26 sino a Gravellona Toce, seguire la statale del Sempione sino all’uscita per Crodo. Seguire le indicazioni per Baceno/Val Formazza e  raggiunto Baceno prendere a destra strada per Formazza. Raggiungere Cravegna e quindi Viceno. Poco fuori il paese di Viceno nei pressi del fiume Alfensa si trova un parcheggio sulla sinistra. Di fronte al parcheggio parte la strada chiusa al traffico per Deccia.
Breve descrizione: Oggi con Suni me la prendo un po comoda e decido di andare a fare una escursione facile all'Alpe Deccia. Parcheggiata l'auto iniziamo a salire la strada padronale che risulta all'inzio priva di neve. Decido di portare comunque le ciaspole tanto qualche chilo in più non giasta. Suni è come sempre in piena forma e sale spedita  così facendo attenzione solo al ghiaccio presente saliamo rapidamente fino all'alpe Paù (1280 m). La neve e le belle baite ci fanno subito scattare una bella decina di foto più una breve sosta. La strada da fare non manca, quindi si riparte alacri visto che siamo già partiti tardino. Salendo la neve aumenta ma non calzo le ciaspole e procedo spedito nel bel bosco in perfetta solitudine. Nemmeno un'anima nel tragitto e penso già che l'Alpe Deccia è tutta per noi oggi! Sali, sali finalmente ecca apparire le bellissime baite dell'Alpe Deccia Inferiore incastonate sotto l'imponente Monte Cistella. 4 foto e poi addocchiamo una bella baita come base per una meritata sosta pranzo. Simmenthal per Suni e panini per me!  Qui la neve non manca cosi metto le ciaspole e  decido di salire alle baite dell'Alpe Deccia superiore (1694 m). Ecco la gradita sorpresa che rende unica e indelebile l'escursione al Deccia ! Qualcuno che sta scendendo ci saluta e riconosce Suni dall'inconfondibile cappottino!. Anch'io lo riconosco, è Giorgio (www.escursionando.it) con l'inseparabile Claudio e altri loro amici. Saluti e foto per festeggiare la bella coincidenza che trasforma un'amicizia virtuale (su facebook) in reale! Con Suni salgo all'Alpe Deccia superiore per visitare le belle baite e godere del bellissimo panorama. Poi scendiamo e con Giorgio,Claudio e gli altri amici facciamo insieme il percorso a ritroso avendo cosi modo e tempo di scambiare quattro chiacchere e di conoscerci meglio. Giunti al parcheggio dopo un ultimo saluto agli amici con Suni torniamo a casa sicuri che il paessaggio fiabesco e fantastico dell'Alpe Deccia oggi ci ha riservato una gradita sorpresa!