Meta e Data: RotondoHutte 17 Aprile 2011
Quota partenza(m): 1538 Quota Arrivo(m): 2570 Dislivello(m): 1032 Difficoltà: E
Partenza da: Autostrada A8/E62 Milano/Como-Chiasso, A9/E35 verso Como,ingresso in Svizzera a Chiasso,autostrada Lugano-Gottardo, tunnel del Gottardo,uscire a Goschenen ,la prima uscita dopo il tunnel, seguire per Andermatt,Hospental e arrivare a Realp. Attraversato il paesino di Realp si trova subito dopo aver attraversato un ponte un ampio parcheggio a pagamento (3 franchi per tutto il giorno).
Breve descrizione: Oggi si va in Canton Uri alla ricerca dell'ultima neve di stagione per una bellissima ciaspolata alla RotondoHutte. Le temperature sono leggermente scese e la oculata scelta della meta con esposizione a Nord dovrebbe garantire neve che speriamo tenga bene!. Siamo a Realp alle 8:15 io,Suni,Alberto e Francesco e dopo i preparativi partiamo dal parcheggio, riattraversiamo il ponte  e costeggiando la strada che passa vicino alla ferrovia ci dirigiamo verso il sentiero estivo per la RotondoHutte visto che la neve qui è poca e il problema valanghe oggi non sussiste. Il sentiero estivo attraversa un ponte, sale e dopo alcune curve si immette nel vallone Wittenwasseren. Calzate le ciaspole inizia una bellssima salita non troppo ripida ma piuttosto lunga che porta a Oberstafel(2221m). Davanti a noi il Passo di Cavanna che porta in Val Bedretto, a sx lo splendido Piz Lucendro.La salita sempre ben segnalata con alti pali nmerati  gira a dx costeggiando la Talligrat e si fa più dura. Senza arrivare in fondo alla valle per arrivare alla RotondoHutte, ora in bella vista, si gira ancora decisamente a dx salendo gli ultimi ripidi pendii che permettono di arrivare alla capanna dopo circa 3:45 di cammino. La Rotondo Hutte(2570m) è posta in posizione panoramica su uno sperone e domina tutta la zona permettendo una vista spettacolare su tutta la vallata. Veramente incantevole lo spettacolo in questa splendida giornata di sole e senza nemmeno una nuvola! Davanti a noi Pizzo Pesciora, Wasserenstock, Chi Leckinhorn,Rotallinhorn e dietro il magnifico Pizzo Lucendro.Fatte le foto ci accomodiamo sullo splendido terrazzo esterno alla capanna baciati da un bellissimo sole e senza vento. Una bella sosta pranzo in compagnia dei mie amici Alberto e Francesco e con alcuni skialper che fanno amicizia con Suni che affamata si pappa le sue 2 scatolette di carne Manzotin. Dopo 2 belle orette di relax iniziamo la discesa con neve che tiene bene e senza problemi ripercorriamo il sentiero dell'andata sempre baciati da uno splendido sole che oggi non ci lascerà mai soli!. Abbiamo modo di ammirare la zona del FurkaPass,lo Stotgizen Firsten,il Galenstock, il Dammastock... una vera meraviglia che lascia senza parole! Decidiamo poi di scendere per il sentiero invernale verso Realp, più ripido ma più breve su neve un po più molle ma ancora decente che ci permette di arrivare senza grossi problemi a Realp e al parcheggio. Una favolosa ciaspolata, una bellissima giornata in una zona veramente spettacolare giunge al termine lasciandoci grande gioia dentro di noi! Un grande elogio a Suni, che anche oggi è stata in perfetta forma e non ha avuto alcun problema a sorbirsi i 2000m e passa di dislivello!