Meta e Data: Alpe Lagazzuolo e Lago Lagazzuolo   03 Settembre 2011
Quota partenza(m): 1428 Quota Arrivo(m): 1986 Dislivello(m): 556 Difficoltà: E
Partenza da: S.Giuseppe.Raggiungere Lecco proseguire su ss36 in direzione Colico. Seguire le indicazioni per Sondrio e poi per Chiesa Val Malenco. Senza entrare in Chiesa Val Malenco proseguire per la frazione S.Giuseppe e all'inizio della strada che porta a Chiareggio parcheggiare l'auto proprio all'inizio del sentiero che porta al Lagazzuolo.
Breve descrizione: Tornato venerdi dalla vacanza a Barcellona sabato non ho molta voglia e forza x fare una escursione in montagna molto impegnativa. La meteo è incerta ad ovest, migliore ad est. Decido x la proposta di Alberto per la Val Malenco all'Alpe Lagazzuolo. Partiamo sul tardi e per le 9:30 io,Alberto e Suni siamo in partenza da S.Giuseppe per il bel sentiero che scende ed attraversa il torrente Mallero e prosegue nel bosco abbastanza ripido fino all'Alpe Lagazzuolo dove sorge il Bivacco degli Alpini (1974m). Dal bivacco sono facilmente visibili, sul lato opposto della valle, il Rifugio Longoni e il l'Ex Rifugio Scerscen. La meteo è più che buon, direi migliore delle nostre aspettative ma essendo partiti sul tardi decidiamo di proseguire solo fino al bel laghetto Lagazzuolo (1986 m.) posto poco sopra l'alpe. Dopo aver ammirato il suo splendido colore,un azzurro turchese intenso, e fatto alcune foto torniamo all'alpe per la sosta pranzo e un po di relax. Suni oggi sembra poco affamata! Strano o forse no .... dopo aver passato 4 giorni all'hotel "5 stelle" dei miei genitori!! Alla fine si mangia solo mezza manzotin. Oggi con poco dislivello ci facciamo una sosta prolungata e ravanando nei pressi del bivacco il "capanat" trova la chiave e riesce a visitare e fotografare l'interno del bel bivacco! Per il ritorno scegliamo un sentiero diverso dall'andata che ci permetta di fare un anello. Il sentiero non è però per nulla come quello dell'andata! Poco segnato,pieno di erba alta resta in quota per un bel po per poi scendere all'Alpe Girosso Inf. e quindi ancora giù all'Alpe La Zocca. In alcuni punti i segnavia sembrano sparire e quindi questo sentiero richiede una certa attenzione!. Raggiunto il Mallero e attraversato su comodo ponte si segue l'ampia sterrata che riporta nei pressi del ponte percorso la mattina e quindi alla macchina. Bella escursione non molto impegnativa. Molto bello il Lago Lagazzuolo. Grazie ad Alberto per la piacevole compagnia. Suni oggi in buona forma ha smaltito le forse troppe libagioni della settimana!