Meta e Data: Rocciamelone  5 Ottobre 2011
Quota partenza(m): 2170 Quota Arrivo(m): 3538 Dislivello(m): 1368 Difficoltà: EE
Partenza da: Da Milano prendere l'autostrada A4 MI-TO - poi seguire le indicazioni per la tangenziale di Torino e per Bardonecchia/Frejus - autostrada A32 per Bardonecchia e uscire a Susa - all'incrocio con la provinciale voltare a sinistra in direzione di Susa - a circa 1 km. dopo,dove inizia la strada con a lato degli alberi, fare attenzione alla stretta via sulla destra con le indicazioni per Mompantero/Rocciamelone/rifugio La Riposa - superare il passaggio a livello - seguire le indicazioni per La Riposa - Urbiano (frazione di Mompantero) - poi per il Rocciamelone: strada asfaltata fino a quota 1780 circa,poi sterrata ma in buone condizioni fino a quota 2205 per circa 4,5 km. Si parcheggia prima del rifugio La Riposa a quota 2170 (accesso ulteriore a chi pernotta in tale struttura). In caso non vi sia posto,parcheggiare a quota 2070 dove vi è la stazione della teleferica che serve il rifugio Cà D'Asti.
Breve descrizione: Alberto ha deciso di prendere un giorno di ferie e io non mi faccio certo pregare ! Prendo anch'io ferie e andiamo a fare un'escursione forse sull'ultimo 3000 e la scelta cade sul Rocciamelone, splendida vetta di 3538m in Val di Susa. Partiamo come al solito presto e alle 7:35 siamo già in cammino. La giornata si preannuncia splendida e il sole che già illumina la vetta sta entrando nella valle. Saliamo su sentiero ottimamente segnato e non molto ripido tra prati fino al rifugio Ca' d'Asti(2854m). Dopo breve sosta la salita prosegue ora più marcata su roccia fino alla Crocetta (3306m) regalando già bei panorami sulla valle e sul Monviso. Dalla Crocetta si vede bene la vetta del Rocciamelone e il sentiero da percorrere che diventa più esposto ma sempre abbastanza largo. Suni è in perfetta forma e sale tranquilla senza guinzaglio. Facciamo il lungo traverso e poi gli ultimi 150m più ripidi e con alcuni passaggi un po esposti sono facilitati da corde fisse. Arriviamo cosi al Santuario/rifugio S. Maria al Rocciamelone e poi ancora pochi metri e siamo in vetta al Rocciamelone(3538m).! La vista oggi è fantastica, la vetta è spettacolare e permette una grandiosa vista su tutta la catena delle Alpi Occidentali. Nemmeno una nuvola, sole a palla e temperatura più che accettabile tanto che rimango in vetta in maglietta maniche corte ! Suni cerca di tenere a bada un husky maschio, abbaia e ringhia un po! L'husky non fa una piega e ben presto diventano amici!! In vetta facciamo conoscenza con 3 escursionisti, uno è il padrone dell'husky, e conversiamo piacevolmente facendo la meritata sosta pranzo molto gradita anche da Suni. Foto , filmati, censimento delle principali vette e laghi, molto tempo piacevolmente passato ad ammirare tanta bellezza e a renderci conto di quanto oggi siamo stati fortunati! Scendiamo poi al santuario/rifugio, firmiamo il libro di vetta salutando gli amici di Hikr e dopo pian piano e con cautela scendiamo alla Crocetta, poi al Ca' d'Asti dove facciamo sosta merenda ancora baciati da un fantastico sole d'autunno. Giù poi verso La Riposa passando x il sentiero lungo e andando alla sorgente d'acqua. Bellissima giornata, super panoramica vetta, un altro 3000 raggiunto! Un grazie ad Alberto per la piacevole compag.ia! E con Suni,bella pimpante e anche lei soddisfatta , si torna a casa. Un ciao a tutti e alla prossima .

Percorso:
quota 2170 -rifugio La Riposa m.2205 - rifugio Cà D'Asti m.2854 - la Crocetta m.3306 - Santuario/rifugio S. Maria al Rocciamelone m.3538