Meta e Data: Capanna Foisc  09 Dicembre 2011
Quota partenza(m): 1380 Quota Arrivo(m): 2208 Dislivello(m): 828 Difficoltà: E
Partenza da: Brugnasco. Autostrada A8/E62 Milano/Como-Chiasso, A9/E35 verso Como,ingresso in Svizzera a Chiasso,autostrada Lugano- Gottardo, uscire ad Airolo.Seguire per Airolo tramite la cantonale in direzione Bellinzona,poi passato Airolo, si giunge ad una galleria,pochi metri fuori a sinistra si segue l'indicazione per Madrano fino al superamento del paese, per poi proseguire e giungere a Brugnasco. Parcheggio alla piazzetta dove c'è il bar poco dopo fattoria con silos.
Breve descrizione: Non essendo mai salito alla Foisc con la neve una bella ciaspolata per iniziare la stagione non è male. Con Alberto andiamo a Airolo dove invece che la prova ARVA facciamo un test CATENE anche se la strada per Brugnasco è ben pulita e forse non sarebbero servite. Partiamo alle 8:25 da Brugnasco con meteo più che buona. Saliamo verso Rutan senza problemi e poi andiamo verso Ce di Fuori con neve sempre più alta. Ormai è praticamente tutta neve immacolata da battere e la fatica comincia a aumentare. La debole traccia prima presente svanisce e ormai fino alla Capanna si capisce che sarà tutta neve da battere. Suni senza farsi pregare resta in coda e procede comoda sulla traccia! Alberto vorrebbe farmi battere neve fino alla capanna ma ben presto le forze diminuiscono e il bradipo, lento ma infaticabile, mi sorpassa e fa strada. Capisco che oggi dovrò soffrire e sono costretto a rallentare per prendere fiato. La capanna si sa, fino all'ultimo non si vede! Saliamo in cresta dove la neve è meno presente e finalmente la capanna è in vista. Suni stufa di aspettarmi ormai procede in solitaria, io arranco un po e arrivo con 10 minuti di ritardo! Il capanatt è già intento a spaccar legna e accendere stufe. Io mi riposo e poi con calma abbiamo tutto il tempo per il pranzo, per scaldarci e per fare 4 chiacchere. La capanna ben presto diventa un forno! Dopo un'oretta e mezza esco ben coperto con Suni per andare a fare 4 foto sulla Cima Foisc e godermi la splendida vista e poi dopo le operazioni di chiusura capanna e altre foto con grande goduria scendiamo su bellissima neve!.
Ciaspolata faticosa, risultato scadente (arrivato dopo il bradipo ma attenzione perchè la sua andatura tra estate e inverno cambia...) ma grande soddisfazione per una ciaspolata che inizia nel miglior modo la stagione della neve!!!

Percorso:
Brugnasco m.1380 - Campoi m.1448 - Rutan m.1615 - Ce di fuori m.1723 - bivio per Pian Toi - Piano dei Sciuch - Foisc m.2208 - capanna Foisc m.2200