Meta e Data: Spitzhorli  3 Marzo 2012
Quota partenza(m): 2005 Quota Arrivo(m): 2737 Dislivello(m): 746 Difficoltà: E
Partenza da: Passo del Sempione. Percorrere autostrada A26 sino a Gravellona Toce, seguire la statale del Sempione sino al confine di stato e quindi passata la dogana proseguire fino al Passo del Sempione dove nei pressi del bar-ristorante è possibile parcheggiare l'auto .
Breve descrizione: Gradito ritorno al Passo del Sempione per salire allo Spitzhorli, una meta facile ma molto panoramica e spettacolare. Cosi con Francesco, Ivan e Claudio partiamo alle 8:40 dal Passo del Sempione in una splendida e limpida giornata di Marzo. I panorami sono già belli alla partenza ma dalla vetta dello Spitzhorli oggi la vista è superba e spettacolare sui 4000 del Vallese e sulle vette del Veglia e del Devero! Suni,anche oggi subito riconosciuta da una coppia di escursionisti che è salita poi con noi, è in ottima forma e arriva in vetta senza problemi. Anche se il vento oggi è poco scendiamo poco sotto il passo Usseri Nanzliche per una bella sosta pranzo. Il sole non manca mai, alla fine qualche nuvola appare ma nulla di preoccupante e cosi si scende con buona visiblità e non immersi nella nebbia come l'ultima volta con Alberto! Tutto bene per una grande giornata che ci ha regalato spettacolari panorami! Grazie agli amici per la piacevole compagnia (Claudio dovrebbe mettere a disposizione il pulsante on/off!!!) Grazie a Suni ,anche oggi perfetta compagna d'avventura,

Percorso:
Ristorante di quota 1991-Hopsche m.2017-quota 2165-quota 2284-quota 2400 dove si vede il percorso terminale-Usseri Nanzliche m.2602-Spitzhorli m.2737