Meta e Data: Piz d'Emmat Dadaint  10 Marzo 2012
Quota partenza(m): 1805 Quota Arrivo(m): 2927 Dislivello(m): 1261 Difficoltà: EE
Partenza da: Plaun da Lej.Lecco,Chiavenna,Passo Maloja. Arrivati al passo Maloja proseguire ancora per qualche chilometro fino ad arrivare alla località Plaun da Lej. Posteggiare a dx. all'altezza del Hotel Cristallina, dietro il quale parte il sentiero.
Breve descrizione: Alle 8:20 siamo davanti all'Hotel Cristallina in località Plaun da Lej(1805m) con fantastica vista sul lago gelato e con il sole che cerca di fare capolino tra qualche rara nuvola. Ma la giornata si preannuncia splendida e verso Grevasalvas e il Piz Lagrev dove dobbiamo andare l'azzuro è totale. Saliamo nel bosco e arriviamo in brteve alle belle baite di Grevasalvas (1945m) che dormono ancora tra il bianco assoluto!. Saliamo a dx e andiamo verso Plaun Grand (2312m) accompagnati da folate di vento e spledide viste su Piz Lagrev e Piz da La Margna. La meta dovrebbe essere il Piz Grevasalvas che si staglia davanti a noi a sx. Ma prima di arrivare al Plaun Grand, complice qualche compagno che corre troppo e più non si vede, giriamo a dx e saliamo un canale portandoci su un vasto pianoro spazzato dal vento. Qui decidiamo di cambiare meta e andiamo decisamente a destra verso le pareti dell'imponente Piz Lagrev risalendo un altro ripido canale e poi tagliamo tutto a sx per portarci verso la cresta. Guadagnamo con fatica la cresta e ancora avanti arriviamo alla base del Piz d'Emmat Dadaint(2927m). La vista già spettacolare: a sinistra Piz Materdell(2967m) e ancora più a sx Piz Grevasalvas; davanti a noi le più belle vette dell'Engadina; dietro di noi la zona del Badile,Cengalo,diga di Albigna.. Lasciamo gli zaini e risaliamo gli ultimi 80 metri che ci separano dalla vetta! Suni,segue senza problemi e raggiunge con noi la vetta! Brava Suni, anche oggi unica cagnolina in vetta!! Lo spettacolo è grandioso! Scendiamo dopo le foto di rito per cercare un bel posticino per il meritato pranzo al riparo dal vento che tuttavia ora non è forte. Come sempre non manca nulla sulla tavola, oggi c'è pure la tovaglia! Poi scendiamo chi come noi ripercorrendo i passi dell'andata, chi tentanto ripidi canali, verso Grevasalvas sempre accompagnati dal sole e dai fantastici paesaggi dell'Engadina.

La meta non è certamente la cosa più importante per una bella escursione! Dovevamo tentare la salita al Piz Grevasalvas e alla fine siamo arrivati in vetta al Piz d'Emmat Dadaint!! Conta molto di più la piacevole compagnia con cui cerchi da raggiungere la meta! E poi essere in Engadina è garanzia assoluta di paesaggi da favola specialmente in una bella giornata di sole come quella che ci è capitata. E infine un arrivederci al Piz Grevasalvas che oggi per vari motivi non abbiamo raggiunto ma che rimarrà certamente tra le nostre future mete, sicuramente con alcuni amici che oggi non hanno potuto essere con noi!

Percorso: a\r km 12:Plaun da Lej-Grevasalvas-Plaun Grand- Piz D'Emmat Dadaint.