Meta e Data: Pizzo Peloso  16 Maggio 2012
Quota partenza(m): 753 Quota Arrivo(m): 2064 Dislivello(m): 1350 Difficoltà: E
Partenza da: Autostrada A8/E62 Milano/Como-Chiasso, A9/E35 verso Como,ingresso in Svizzera a Chiasso,autostrada verso Locarno, uscire a Riviera e dirigersi verso Locarno. Da Locarno seguire la strada per le Centovalli sino a Cavigliano e poi prendere il bivio per la val Onsernone e proseguire fino a Berzona. Parcheggi gratuiti molto limitati sulla strda per la chiesa .
Breve descrizione:
Martedi squilla il cellulare ed è Ivan che mi informa l'indomani andrà a fare una escursione in Val Onsernone al Pizzo Peloso. 
Avevo già in programma qualcosa per giovedi ma visto che non ho ancora preso impegni precisi non ci penso su 2 volte e decido di aggregarmi. 
Le previsione meteo sono buone ma l'incognita vento incombe.
La mattina il vento non sembra molto e andiamo fiduciosi verso Berzona dove iniziamo l'escursione.
La salita avviene su bel sentiero abbastanza ripido fino a Pino, super panomarico alpeggio ormai abbandonato da cui si godono splendidi panorami sulla Val Maggia,sulla Val Onsernone, verso la Val Vigezzo in l'Italia.
Raggiungiamo la Bocchetta di Maggia e poi su sentiero per capre la vetta del Pizzo Peloso da cui il panorama spazia ancor più a 360 gradi !
Suni, bella pimpante arriva anche lei senza problemi, facciamo le foto di rito e ammiriamo il panorama in completa e totale solitudine!
Oggi il vento e il fresco non permettono di stare in vetta per  il pranzo e quindi scendiamo per un ripido canale per evitare l'erba secca e scivolosa passata in salita dal versante nord dell'ultimo pezzo di salita.
Dopo un po di ravanare tra erba secca e ricerca del sentiero giusto ritorniamo alla bocchetta e poi a Pino per un rilassante pranzo.
Tutto il tempo per ammirare la selvaggia e solitaria Val Onsernone, il Pizzo Peloso appena salito e il tanto, tanto verde che ricopre tutta la valle! Un vero spettacolo!
Torniamo poi sullo stesso sentiero usato in salita verso Berzona percorrendo ombreggiati e verdeggianti boschi, ammirando isolate e ben tenute baite.
Si conclude così la bella escursione in questa solitaria e  magnifica valle che mi lascia pienamente soddisfatto trasmettendomi un senso di pace e tranquillità!
 
Un grande grazie a Ivan per la piacevole giornata passata insieme e a Suni, come sempre perfetta compagna d'escursione!

Percorso: Km 13,4 Berzona-Sella-Cortasiell-Pino-Passo della Maggio-Pizzo Peloso e ritorno per stessa via.