Meta e Data: Rifugio Alpe Sponda  13 Ottobre 2012
Quota partenza(m): 940 Quota Arrivo(m): 1997 Dislivello(m): 1150 Difficoltà: E
Partenza da: Valle sopra Chironico. Autostrada A8/E62 Milano/Como-Chiasso, A9/E35 verso Como,ingresso in Svizzera a Chiasso,autostrada Lugano- Gottardo, uscire a Faido.Prendere la strada cantonale in direzione sud (direzione bellinzona) fino a Lavorgo. Poi deviazione per Nivo - Chironico. Da Chironico seguire la strada che superato il nucleo abitato sale verso la valle dove dopo 2 km c'è Valle e si trova un parcheggio gratuito..
Breve descrizione: La meteo come ormai da alcune settimana dopo vari cambi di previsione alla fine conferma tempo incerto per il week-end. Vorremmo andare a fare un giro sopra Lodrino nella zona della Capanna Alva ma trovata con non poca fatica la strada che sale a Pon di Sopra notiamo un bel cartello nuovo fiammante con divieto di circolazione se non a autoveicoli dotati di permesso! Al momento facciamo finta di niente e saliamo verso Pon di Sopra ma poco prima di arrivare troviamo un signore del posto che ci mette in guardia confermandoci il recente divieto e il fatto che anche lui aveva settimana scorsa preso un multa! Chiaramente non vogliamo rischiare passando la giornata con il dubbio di ritrovare una sostanziosa multa al ritorno e quindi senza indugi torniamo giù! Attenzione quindi a coloro che vorranno recarsi da Lodrino a Pon di Sopra! Meglio informarsi bene prima! Intanto il cielo inizialmente azzurro mostra già la prima nuvolaglia! Cosa fare ora!? Dopo questa falsa partenza e qualche pensata Beppe suggerisce il Rifugio Sponda che è in zona e che io e Ivan non abbiamo mai visitato! Benissimo si va li! Andiamo a Chironico e poi alla località Valle dove alle 8:20 siamo pronti per partire! La bella mulattiera sale verso i monti di Cala(1469m) , uno splendido alpeggio che ci accoglie con un fantastico arcobaleno!! Saliamo ancora su bel sentiero ottimamente segnato nel bosco e ormai il cielo è bello grigio e qualche gocciolina cade! A Faura di Cala Ovest(1828m),ormai non manca molto all'Alpe Sponda,la pioggerella aumenta e ci costringe ad aprire l'ombrello. In breve siamo all'Alpe Sponda e quindi alle 10:30 circa al Rifugio Alpe Sponda (1997m). Il rifugio come segnalato è in fase di ristrutturazione ma i gentili volontari ci fanno salire senza problemi e anche Suni viene ben accettata! Facciamo conoscenza con alcuni volontari del SAT Chiasso che alacremente stanno lavorando per sistemare la nuova cucina, altri per pulire e riordinare i locali. In particolare facciamo conoscenza con il simpatico cuoco che ci spiega e ci fa vedere meglio i lavori di ristrutturazione eseguiti da maggio-giugno in tempo record! Il Rifugio è davvero un gioiellino! La nuova veranda panoramica è fantastica, peccato solo che oggi la vista non è delle migliori!. La nuova cucina direi spaziale! Ci fa vedere anche su pc molte foto di come sono proceduti i lavori che hanno permesso di incanalare l'acqua (300m di scavi) ed ora avere turbina e elettricità no limits! Poi a breve verrano installati anche pannelli solari ed è stato pure installato un sistema di recupero e depurazione delle acque reflue! Veramente tanti complimenti al SAT di Chiasso e ai numerosi volontari che hanno contribuito a questi lavori di ristrutturazione del Rifugio Alpe Sponda!!
Oggi è il compleanno di Beppe e in allegria pranziamo insieme al riparo nel calduccio della cucina! La meteo non migliora e quindi oggi è andata benissimo cosi anche se la Val Chironico merita sicuramente qualche altra escursione verso le tante belle mete che propone! Dopo ampia sosta riprendiamo la strada del ritorno con le montagne tutte belle imbiancate di una bella spruzzatina di neve! A Suni metto la mantellina rosa,si aprono e si chiudono le ombrelle, nuvole che vanno e vengono!
Sicuramente l'autunno è arrivato!
Un grazie a Ivane Beppe per la piacevole giornata autunnale trascorsa insieme con Suni, sempre perfetta compagna di escursione!