Meta e Data:  Gletscherhorn  7 Settembre 2013
Quota partenza(m): 1980 Quota Arrivo(m): 3109 Dislivello(m): 1400 Difficoltà: E
Partenza da: Autostrada per il Gottardo, uscire a Bellinzona e seguire per il San Bernardino. Passare il tunnel, e scendere verso Coira. Dopo Sufers (laghetto a destra scendendo), si esce a destra per Val Ferrera, Val di lei, Avers. Si risale la lunga valle, chiusa all' inizio poi si apre ad Avers. A Juppa prendere a destra e dopo un centinaio di metri grande parcheggio.
Breve descrizione: Oggi con meteo buono andiamo al Piz Gletscherhorn in Val Bergalga e con noi dopo tanto tempo c'e' anche Eva. Bella sorpresa!. Alla partenza fa freschino, solo 4°C, ma è sereno. Man mano però le nubi che risalgono dall’Italia e dalla Bregaglia coprono le vette, ma era abbastanza previsto, peccato. Seguendo l’itinerario degli amici che vi sono appena saliti, ci inoltriamo nella bella val Bergalga, lasciamo il sentiero che porterebbe al Passo omonimo dopo avere risalito il montarozzo di quota 2365 e puntiamo verso la sella 2987 tra il Piz Predarossa e il Gletscherhorn. Quando giungiamo qua, si riesce a vedere poco o nulla. Saliamo in vetta, dove giungiamo dopo 3 ore circa; non ci fermiamo molto e, una volta ridiscesi alla sella, Ivan, Ewa e Lella provano a risalire il piz Predarossa sulla via attrezzata con una corda. Ci fermiamo per la sosta pranzo in cui ho modo di usare il coltellino che Eva mi ha riportato e che avevo perso in inverno alla Capanna Cristallina. Grazie Eva. Poi iniziamo la discesa e nel primo tratto di discesa siamo leggermente più a sx. rispetto alla salita, per stare nel prato anziché nelle rocce e camminare meglio. Il tempo è nel frattempo migliorato, anche se delle nubi rimangono sulle vette, ma in questo modo possiamo godere del bel verde intenso che la splendida val d’Avers e la sua laterale Bergalga ci regalano. Un'altra bellissima e verdeggiante valle, una bella vetta, un'ottima compagnia,la gradita compagnia di Eva dopo tanto tempo, una serena giornata trascorsa in montagna! La meteo oggi non era al top,ma che importa, ci siamo divertiti lo stesso! Un grazie agli amici , un grazie a Suni anche oggi perfetta compagna di escursione!