Meta e Data: Punta Leysser 21 Dicembre 2013
Quota partenza(m): 1750 Quota Arrivo(m): 2771 Dislivello(m): 1000 Difficoltà: E
Partenza da: Da Vetan.Si percorre la A5 Torino-Aosta, si supera la Barriera di Aosta est e si esce al casello successivo di Aosta ovest; si prosegue per Aosta ed al semaforo si svolta a sinistra arrivando a Saint Pierre dove sulla statale si trova la deviazione a destra per Saint Nicolas. Si risale sino al capoluogo e, appena fuori dell’abitato, si prosegue per Vetan; raggiunto il villaggio si risale sino al termine delle case arrivando ad un piazzale, attiguo all’hotel Notre Maison, dove si può lasciare l’auto.
Breve descrizione: Le previsioni meteo x sabato danno tempo migliore a ovest. Selezionate alcune mete imbocchiamo la milano-torino e dopo una sosta all'autogrill decidiamo di andare in Val d'Aosta alla Punta Leysser da Vetan. Più ci avviciniamo a Vetan e più il meteo migliora. Le nuvole spariscono e l'azzurro domina per tutta la salita che avviene su bella strada ben tenuta e pulita dalla neve. Arrivati a Vetan e posteggiata l'auto saliamo sopra l'Hotel  Notre Maison seguendo una traccia che superato un rado bosco spunta in una grande piana molto panoramica e ampia da dove individuiamo la nostra meta ancora molto lontano. Lo spettacolo è grandioso con tutte le cime ben innevate dalla recente nevicata che seppur non molto abbondante rende il paesaggio magico! La salita è tutta esposta a sud e in pieno sole decidiamo di salire per la cresta ovest che raggiungiamo con un bel po di fatica. Saliti per la cresta Io,Suni,Ivan,Beppe e Cristian dopo averla seguita per un po attorno ai 2600 m stiamo un troppo bassi e facciamo un traverso abbastanza impegnativo (io calzo i ramponi per breve tratto, Cristian risale per riprendere la cresta) per portarci verso il colletto e affrontare gli ultimi ripidi pendii che portano alla vetta della Punta Leysser. Lella e l'Elefante da noi avvisati evitano il traverso e stanno più alti in cresta! In breve siamo tutti senza problemi in vetta! Dalla Punta Leysser oggi lo spettacolo è assicurato con tutte le vette li attorno in bella vista! Cielo terso e blu ci fanno il più bello e gradito regalo di Natale! Dopo le foto di rito, lo scambio di auguri decidiamo visto che l'aria è frizzante di scendere un poco più bassi per il pranzo che facciamo in perfetta allegria in un bel punto strategico e assolato! Poi dopo grappe e grappini ben contenti scendiamo sempre baciati da uno stupendo sole tra i bei pendii innevati fino al parcheggio. Andiamo verso casa ma prima ci fermiamo a S.Pierre in una cooperativa locale perchè Massimo vuole acquistare del genepi! Qui gentili commesse ci allietano con assaggi di genepi,grappe,bombardino,vino,formaggi! Davvero un degno finale per una giornata indimenticabile,veramente il migliore e più gradito regalo di Natale! Colgo l'occasione di augurare a tutti gli amici di Hikr un Buon Natale e un Felice 2014! Un grazie a Suni anche oggi perfetta compagna di escursione!