Meta e Data: Rifugio Griera 16 Novembre  2013
Quota partenza(m): 941 Quota Arrivo(m): 1734 Dislivello(m): 800 Difficoltà: E
Partenza da: Pagnona, località Gallino. Da Lecco seguire per Valsassina e poi arrivare a Pagnona. Eventualmente come abbiamo fatto noi salire sopra Pagnona sulla strada asfaltata Pagnona-Tremenico fin ad incontrare l'ampia casareccia che sale al Rifugio Griera. Pochi posti auto a bordo strada. Oppure da Pagnona alla fine del paese, dopo le ultime case,parte una direttissima che in 3 km porta al Rifugio Griera,che  anche la via invernale.
Breve descrizione: Questa domenica dopo un sabato di acqua scrosciante il meteo migliora. In ogni caso oggi c'è in programma il ritrovo Hikeriano al Rifugio Griera organizzato da Massimo e qualunque fosse stato il tempo saremmo andati!
Ma meglio cosi! Salendo a Pagnona 3 frane sulla strada ,ma niente di serio, non ci fermano e parcheggiamo sopra Pagnona con tutta calma verso le 10. Partiamo con vari amici prendendo la lunga strada militare (8 Km) e con qualche taglio saliamo verso il Rifugio Griera dove ci aspettano Massimo e tutti gli altri amici. Dopo qualche defezione per malattia (/alcuni mandano pure il  certificato medico x e-mail!!) siamo oggi in 25. Salendo bei color autunnali e il sole che si fa largo e ci lascia vedere bei panorami sul lago e sul  Legnonbe già ampiamente imbiancato! Attorno ai 1500 2 cm di neve rende ancora più bello il paesaggio e cosi arriviamo al Rifugio . Ben presto diamo il via al pranzo in allegria. Non manca nulla: antipasto vegano con involtini di verza,formaggi e salumi,varie insalate. Massimo visto che avevo insistito in settimana percheè facessi pure un bel piatto di pizzoccheri mi manda il servito proponendomi un bel brodino con crostini!!! Non è male ma per non rischiare di mangiar troppo lo condivido con gli amici!! Poi il piatto forte preparato dall'Elefante e dall'Elefantino : brasato all'aceto balsamico con polenta! Una vera delizia! Il vino scorre un po dappertutto , pure sulla tovaglia! Poi non contenti mangiamo pure ancora un po di ottimo formaggio nostrano con falsi mieli prima delle torte con spumante e grappini finali a volontà!
C'è qualcuno che dice che non ha visto il brasato, avrà bevuto troppo!
Tutti contenti e allegri! Suni perfetta reginetta si comporta come al solito benissimo pure a tavola!
Viene poi l'ora di scendere perchè il buio ci insegue. Un caloroso saluto agli amici e in particolare a Massimo e Cristian che sono stati bravissimi e si sono prodigati per tutti noi!
Una grande e bella festa tra persone semplici che amano la mantagna, una bella domenica!
Un grazie a tutti gli amici, un grazie a Suni anche oggi perfetta compagna di escursione.