Meta e Data: Sentieri del Barolo   20 Dicembre 2014
Quota partenza(m): 301 Quota Arrivo(m): 480 Dislivello(m): 700 Difficoltà: T
Partenza da: Barolo.Da Milano imboccare l'autostrada Milano - Genova direzione Genova, all'intersezione con la Torino - Piacenza prendere direzione Torino fino ad Asti proseguire seguendo le indicazioni per Alba. Da Alba seguire le indicazioni per Barolo; comodo parcheggio libero in periferia paese.
Breve descrizione: Un po indeciso sul da farsi aderisco alla escursione già in cantiere da un po verso le terre del Barolo che personalmente non ho mai visitato. Torno a casa molto soddisfatto!.
Bellissimi panorami tra queste colline piene di vigneti e oggi avvolte in una atmosfera surreale tra le belle nebbioline mattutine, castelli e borghi pieni di pace e tranquillità!
Una locanda di ottima qualità di cui i "gnocchi Val Varaita" sono un buon motivo per tornarci! E per finire un bellissimo e romantico tramonto!
Che desiderare di più !  Eppure qualcosa c'è...
Grazie a tutti gli amici per la piacevole compagnia e la bella atmosfera vissuta in tutta l'escursione.

Percorso: Km 20 Dislivello:700m
Barolo - Monforte d'Alba - Serralunga d'Alba - Castiglione Falletto - Barolo.

Da Barolo andiamo dapprima verso Monforte, e già qui iniziano scorci panoramici sul Monviso e le cime circostanti, oltre che sulle bellissime colline che ci circondano. Ancora più bello quando, dopo essere scesi nella valle, risaliamo al castello di Serralunga, da dove la vista spazia su un ampio settore dell'arco alpino. Qui facciamo anche un primo spuntino, perchè è quasi mezzogiorno. Ridiscendiamo tra i vigneti in fase di potatura e saliamo ancora verso Castiglione Falletto; l'attraversamento di questi luoghi dove si producono dei vini tra i più celebrati del mondo è davvero suggestiva, unico problemino il terreno argilloso che si appiccica come colla su scarpe e parte bassa dei pantaloni, e rende il cammino parecchio scivoloso. Nonostante il nostro stato per questo piuttosto pietoso ci accolgono in un ristorante a Castiglione dove gustiamo un ottimo primo (gnocchi Val Varaita) e come dolce un tortino dal morbido cuore. Poi ancora giù nella valle ed ultimo strappo finale per tornare a Barolo; ma la giornata non è finita; saliamo velocemente con l'auto a La Morra per vedere il romantico tramonto.