Meta e Data: Punta Fetita  5 Gennaio 2015
Quota partenza(m): 1610 Quota Arrivo(m): 2637 Dislivello(m): 1020 Difficoltà: E
Partenza da: Challancin.Autostrada Mi-To, poi si percorre la A-5 Torino-Aosta, proseguire oltre la barriera di Aosta in direzione di Courmayeur, uscita Morgex, si svolta a destra tornando indietro di qualche chilometro arrivando a La Salle. Alla rotonda si gira a sinistra e si seguono le indicazioni per le frazioni della parte alta del comune tra cui Challancin, che si raggiunge svoltando a destra, dopo qualche chilometro, ad un bivio sulla strada principale, piccolo parcheggio all’ingresso dell’abitato sulla sx.
Breve descrizione: Era da un bel po nel mirino la Punta Fetita e oggi in una spettacolare giornata di gennaio con Suni e gli amici ci saliamo. L'Elefante ha detto che la notte precedente sarebbe nevicato e siamo alla ricerca della tanto sospirata polvere!. Arrivati a Challancin troviamo il verde e il ghiaccio! Saliamo ad Arpilles e di neve molto poca , proseguiamo verso il Col di Bard dove la situazione sembra migliorare e il sole ci colpisce e non ci abbandonerà più! Nemmeno una nuvoletta piccola piccola mentre saliamo verso la facile cresta mentre un po di venticello fresco si fa sentire. Qui la vista diventa spaziale e il Monte Bianco è sempre negli occhi! Suni sale spedita e aspettando un po gli altri amici fa la fotomodella in questo scenario da favola. La vetta è raggiunta senza problemi e da lassù la vista è ancora più bella!. Arrivano tutti in vetta e si decide di rimanere qui a pranzare anche se a tratti qualche colpo di vento si fa sentire! Facciamo, meglio l'elefantino fa, una buca con la mitica pala del Paolino e poi come al solito mangiamo e beviamo tutto quello che abbiamo, torta e grappa comprese! La tanta sospirata e promessa polvere non si è vista ma scesi con calma possiamo sicuramente dire di aver trovato una grande giornatona e di essere saliti su una vetta molto molto panoramica! Per cui tutti molto contenti e soddisfatti! Un grazie agli amici per la piacevole e allegra compagnia; un grazie a Suni sempre perfetta compagna di escursione!