Meta e Data: Cima della Rosetta 24 Gennaio 2015
Quota partenza(m): 1100 Quota Arrivo(m): 2142 Dislivello(m): 1000 Difficoltà: E
Partenza da: Rasura.Lecco,poi direzione Sondrio fino a Morbegno. A Morbegno girare a dx per la Val Gerola e proseguire fino a Rasura. In fondo al paese seguire a dx indicazioni per il Rifugio Bar Bianco e poi proseguire in base all'innevamento fino a dove possibile. A quota 1000 m si trova ampio parcheggio sulla destra.
Breve descrizione: La polvere è caduta e il vento la fa svolazzare ovunque. Oggi andiamo alla Cima della Rosetta in Val Gerola dove il sole pare esserci e il vento meno. Con la super car di Paolo saliamo la strada innevata dove altri non si avventurano e di buon mattino iniziamo a salire nel bosco. Dopo non molto sbuchiamo fuori dal bosco e vediamo lassù la nostra meta che ci aspetta. Ora da qui in poi è tutto sole e polvere! Passiamo belle baite e saliamo su buona traccia verso la cresta. La croce è ormai vicina e con ultimo ripido strappo siamo in vetta alla Cima della Rosetta. La vista è ottima , il cielo blu e il vento quasi assente. Foto a volontà, contemplazione del bel panorama e della intonsa cresta ma poi il vento sembra volerci raggiungere. Allora scendiamo tra la polvere che è ovunque per puro divertimento! Anche Suni ci sguazza in mezzo tanto che il cappottino è ricolmo ed è meglio toglierlo! Cerchiamo e troviamo una bella baita isolata al sole dove fare sosta per il pranzo in allegria. Arrivano poi due simpatici escursionisti di Reggio Emilia (Walter e Marina) che dicono tu sei Suni, tu Gabri, tu sei Titty! La mitica Suni è davvero conosciuta ovunque! Con loro condividiamo la piacevole discesa parlando ovviamente di montagna e non solo! Bella cima sicura la Rosetta tutta al sole e con ottimo panorama! Un grazie agli amici per la piacevole giornata; un grazie a Suni, sempre perfetta compagna di escursione. E poi un grazie di cuore all'Elefante per la ottima polenta uncia, ma questa è un'altra storia!