Meta e Data: Salecchio   22 Aprile 2015
Quota partenza(m): 778 Quota Arrivo(m): 1604 Dislivello(m): 900 Difficoltà: T
Partenza da: Passo.Percorrere autostrada A26 sino a Gravellona Toce, seguire la statale del Sempione sino all’uscita per Crodo. Seguire le indicazioni per Baceno/Val Formazza e  raggiunto Baceno prendere a destra strada per Formazza. Raggiunto S.Rocco di Premia e dopo circa 9,5 Km la frazione Passo subito dopo si trovano le indicazioni per Salecchio. Parcheggiare l'auto.
Breve descrizione: Con Suni oggi voglio fare un escursione semplice con passo lento per meglio poter apprezzare la montagna. Niente di meglio che il silenzio che avvolge gli alpeggi Walser di Salecchio in Val Formazza. Alle 8:30 parto con Suni da Passo e salgo sulla comoda strada che porta verso la bastionata rocciosa che vista dal basso pare invalicabile. Il sole entra nella valle e la giornata si prospetta bellissima. Non faccio la galleria ma il comodo sentiero e poi salgo nel bosco tra mille fiori bianchi che poi lasciano il posto a alcuni crocus. Arriviamo con calma avvolti nel totale silenzio a Salecchio Inferiore dove andiamo a visitare il piccolo e raccolto cimitero dove regna la pace più assoluta!. Dopo un po di sosta e foto andiamo verso Salecchio Superiore su bel sentiero nel bosco e poi con bel traverso con splendida vista sulla valle arriviamo a  Salecchio Superiore dove andiamo al Rifugio Zum Zora  che è chiuso. Fino ad ora non abbiamo incontrato nessuno e ci accomodiamo sulla balconata del rifugio per un bel bagno di sole. Visitiamo poi Salecchio Superiore  con le baite perfettamente ristrutturate e testimoni muti del mondo Walser.  Poco sopra Salecchio i prati sono ricoperti da migliaia di crocus! Un vero spettacolo di bellezza della natura. Ovviamente faccio alcune foto e poi qualche autoscatto con Suni. Andiamo poi verso  Ca Francoli che è una bellissimo alpeggio Walser. Qui ci fermeremo per una lunga sosta per il pranzo immersi nel silenzio e in completa solitudine. Suni è affamata e non guarda mai l'orologio e io non esito ad accontentarla. Il sole ci bacia e la giornata è perfetta, limpida , calda ma non troppo! Cosa desiderare di più?!
E noi come teneri amanti su una panchina ci facciamo baciare da questo bel sole!
Con calma viene l'ora di muoverci un po e allora scendiamo verso l'Alpe Vova dove andiamo un po a zonzo e saliamo verso l'Alpe Vova Superiore calpestando un po di neve. Qui il panorama è ottimo verso la Punta Tanzonia e la severa bastionata che ci divide dal Devero e a destra dall'Alpe Giove e il Monte Giove.  Torniamo sui nostri passi poi ci fermiamo ancora un po per una sosta arancia e quindi scendiamo verso Chioso e chiudiamo l'anello.
Possiamo allora dire così, oggi tris a Salecchio ma con Suni è Poker: Silenzio,Solitudine,Serenità.
Un grazie a Suni anche oggi come sempre perfetta compagna di escursione!

Silenzio

Solo,
in questa pace assoluta
ascolto la tua voce.
Ascolto il tuo silenzio
che arriva dritto al cuore
più di mille vuote parole.
Ma tu perdonami,
se come un tenero amante,
ammiro la tua bellezza,
guardo le tue sinuose forme,
cerco intimità con te
in silenzio!

Gabriele