Meta e Data: Monte Mazzoccone e Monte Croce  07 Maggio 2015
Quota partenza(m): 860 Quota Arrivo(m): 1643 Dislivello(m): 1400 Difficoltà: E
Partenza da: Quarna Sopra.Autostrada A26 uscita Gravellona Toce-proseguire per Omegna e quindi per Quarna Sotto e Quarna Sopra. Posteggio a Quarna Sopra con posti limitati oppure a Quarna Sotto senza problema..
Breve descrizione: Oggi con Suni in solitaria andiamo a (ri)fare questo bel anello, giusto per il periodo e per la giornata bella ma non troppo. Arrivati a Quarna Sopra prendiamo il Vicolo dei Sospiri e saliamo verso il Mazzoccone con bella vista sul Lago d'Orta. Nel bosco e poi sulla cresta siamo in perfetta solitudine avvolti nei nostri pensieri e nel totale silenzio. In vetta al Mazzoccone un primo incontro con delle pecore che riposano tranquille. Scendiamo ancora nel bosco seguendo il bel sentiero sempre ottimamente segnato e poi riprendiamo a salire verso il Monte Croce. La salita non molla ma per le 10:30 siamo in vetta al Monte Croce. Già qualche nuvoletta si vede. Proseguiamo scendendo verso la Bassa di Campo con la vaga intenzione di salire pure alla Massa del Turlo. Arrivati alla Bassa e visto la Massa del Turlo accerchiata da nuvole e nessuna traccia del Rosa che è coperto decido di gironzolare in zona. Vedo l'Alpe Campo e una piccola cappella che attira l'attenzione. Facciamo un traverso e scendiamo verso la cappella dove un comodo tavolo ci aspetta . Quasi quasi mangiamo qui! E' più comodo che sulla vetta del Monte Croce! E cosi faccio in questo posto tranquillo e appartato. Un po di arietta e un po di nuvolaglia non mancano e alla fine mi inducono a tornare al Monte Croce dove sosto per un po. Ma oggi non si può chiedere di più alla montagna e allora proseguo l'anello che è bello lungo scendendo al Colle del Ranghetto e poi all'Alpe Scanfurno. Poi giù nel ripido bosco fino al bellissimo torrente ! Cammina cammina Quarna di Sotto appare... non resta che risalire a Quarna Sopra mentre qualche goccia d'acqua mi bagna il viso. L'anello è chiuso e con lui la bella giornata in montagna passata in perfetta solitudine con la compagna Suni!.
Non resta che tornare verso casa... lascio al navigatore il comando e lui decide di costeggiare il Lago d'Orta con bella vista sull'Isola di San Giulio !!!!

Il sospiro

In questo bosco 
tutto verde come la speranza 
tutto tace
tutto è pace.
Ma ecco un sol flebile rumore.
E' il mio sospiro d'amore per te!

Gabriele