Meta e Data: Alpe Sattal 30 Maggio 2015
Quota partenza(m): 1254 Quota Arrivo(m): 2097 Dislivello(m): 840 Difficoltà: E
Partenza da: Alagna-Frazione Ronco. A26 uscita Romagnano Sesia, seguire per Varallo poi proseguire fino ad Alagna fino alla Frazione Ronco.Parcheggio grautito.
Breve descrizione: Oggi sono "stanco" e declino l'invito degli amici. Allora decido di andare con Suni all'Alpe Sattal sopra Alagna per concedermi una giornata di relax.
Da Ronco Sup. Imbocco il comodo sentiero N.9 per l'Alpe Sattal e salgo solo nel bosco silenzioso con panorami che si aprono sul Monte Rosa. La giornata non è da 4 soli ma il sole c'è!. Salgo con tutta calma fermandomi spesso e tenendo a bada Suni che sente odore di camosci.Al bivio per Sattal vado prima a fare una capatina all'Alpe Campo e al suo bel laghetto. E' sempre un posto meraviglioso! Poco prima di arrivare, su una baita uno stambecco fa bella mostra di sè e si atteggia a vero padrone di casa! Dopo una sosta all'Alpe Campo salgo verso l'Alpe Sattal e incontro due escursionisti di Trecate con il loro cane che è un cucciolo e scorazza nella neve residua di alcuni nevai che evitiamo salendo verso l'Alpe Sattal. In breve siamo all'Alpe Sattal, che è un posto da sogno! Salutiamo Giuseppe e parliamo un po con lui mentre viene l'ora di pranzo. Nel cielo un po di nuvole vanno e vengono e la vista sul Rosa non è oggi delle migliori. Ma quello che conta di più è l'ambiente, l'atmosfera e le persone. Viene l'ora di pranzo e mentre Giuseppe prepara la polenta con ottimi funghi si parla con lui e con gli altri ostiti (siamo in 5 più Giuseppe e una ragazza che lo aiuta). Una coppia è straniera e allora l'inglese e l'"arrangiese" sono la lingua più usata. Giuseppe parla della sua vita e ascoltarlo è sempre un piacere. Una persona che ha fatto una scelta di cuore e ormai da 25 anni vive solo quassù tutto l'anno! Una persona semplice che ha saputo e continua a fare in modo che le sue scelte siano dettate dal cuore. L'ambiente è cordiale e il pranzo avviene in piena allegria! La polenta è ottima e ovviamente faccio il bis! Poi con calma dopo ancora un po di relax scendo con Suni verso Alagna per tornare a casa soddisfatto della piacevole giornata passata in montagna con chi ama la montagna!
Un grazie a Suni come sempre perfetta compagna di escursione!

La barchetta

La tua gelida prigione
di neve e ghiaccio è svanita.
Sembri finalmente libera!
Ma tu,
invece di scivolare sull'acqua
di questo lago dorato,
te ne stai li tutta sola,
sottosopra,
come un cuore a cui hanno
portato via l'amore!.

Gabriele