Meta e Data: Passo della Forcola 2 Giugno 2015
Quota partenza(m): 740 Quota Arrivo(m): 2226 Dislivello(m): 1859 Difficoltà: E
Partenza da: Donadivo. Lecco,poi direzione Chiavenna fino a Gordona. A Gordona acquistare presso il Bar S.Martino il pas giornaliero per poter salire a Donadivo dove davanti alla trattoria si trova parcheggio gratuito.
Breve descrizione: Dopo la divertente e incompiuta invernale al Rifugio la Forcola un bel giro ad anello in questa valle era entrato nella lista delle cose da fare. Oggi è il giorno giusto, anche se un po di nebbia toglie un po di panorami, e con gli amici facciamo questo bel girone ad anello che ci riporta al punto di partenza soddisfatti e contenti!
Partiamo da Donadivo e su bella e ripida mulattiera andiamo all'Alpe Orlo. Il panorama verso la Bocchetta del Cannone ,il Pizzo Ledù, il Pizzo Rabbi è incantevole anche se oggi le nuvole e la nebbia limiteranno la vista. Procediamo verso l'Alpe Cermine, un vero gioiellino. Da li saliamo verso il Dosso Mottone sul sentiero più ripido e diretto che poi scende e ci porta all'Alpe Cima avvolta in una spettrale nebbia. Dopo una breve sosta procediamo in costa su bel sentiero verso il Rifugio della Forcola (sempre aperto) e andiamo verso il Passo della Forcola. Per salire pare esserci un po di neve ma sul sentiero poca o niente. Sono ancora 400 metri e saliamo nella speranza che lassù non ci sia solo nebbia. Arriaviamo al Passo e il meteo un po si apre e cosi ci riposiamo e facciamo una ottima sosta pranzo sotto il Pizzaccio. Poi giù su nevai e tornati al bivio andiamo verso l'Alpe Buglio percorrendo il lato opposto della valle. Guinti all'Alpe Buglio l'elefante chiede lumi ad un local sui sentieri per tornare a Donadivo ma come previsto ne esiste uno solo che riporta all'Alpe Cermine. Ma questo scende e prevede una bella risalita di 300m. Forza e coraggio ci avviamo e risaliamo nel bel bosco abbastanza spediti il buon sentiero che ci riporta all'Alpe Cermine con il sole. Ora riprendiamo il percorso del mattino e torniamo a Donadivo per chiudere l'anellone!
Che dire,una valle selvaggia e bella in cui puoi morire di fatica ma certamente non di sete! Suni è stata sempre in forma ed  ha tranquillamente chiuso l'anello senza problemi.

Un grazie agli amici per la piacevole giornata , un grazie particolare a Suni oggi fortissima!


Nebbia

Sottile e leggera
tu avvolgi tutto 
e mi nascondi il 
volto della mia amata.
Ma nebbia,
all'amore vero 
non servono gli occhi 
ma il cuore
e io testardo
salgo, salgo su 
fin dove la forza 
dell'amore mi porterà! 

Gabriele